Maggiori info

seguici su facebook


spedizione gratis


spedizione veloce


agevolazioni per disabili




Finanziamenti

Tra i metodi di pagamento disponibili Poltrone-Italia propone l'acquisto tramite finanziamento con pagamento rateale.

Finanziamento "RATA CHIARA" su tutti i prodotti con importi superiori a 399,99 €


Poltrone-Italia offre una soluzione vantaggiosa per l'acquisto delle nostre poltrone relax: il finanziamento "RATA CHIARA".

Questa tipologia di finanziamento è disponibile per importi superiori a 399,99 €. 

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. 

Offerta di credito finalizzato valida oggi come da esempio rappresentativo:

Prezzo del bene € 2000, Tan fisso 7,71% Taeg 7,99%, in 20 rate da € 108,26 spese e costi accessori azzerati. Importo totale del credito € 2000. Importo totale dovuto dal Consumatore € 2165,2. Decorrenza media della prima rata a 30 giorni. 

Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile e di conoscere eventuali altre offerte disponibili, Findomestic ti ricorda, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento alle Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori (IEBCC) presso il percorso online. Salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A.. Poltrone-Italia opera quale intermediario del credito per Findomestic Banca S.p.A., non in esclusiva.

Quali sono i requisiti per accedere ad un finanziamento?

  • Età compresa tra i 18 e i 75 anni

  • Reddito dimostrabile

  • Residenza nel territorio italiano

  • Titolare di c/c bancario


Quali sono i documenti da presentare insieme alla richiesta di finanziamento?

  • Documento di identità valido

    - Per i cittadini italiani: carta identità, patente, passaporto, tessera ministeriale o porto d'armi       

    - Per i cittadini stranieri/extracomunitari: documento di soggiorno       

    - Per i cittadini appartenenti all’U.E.: carta di identità, certificato di residenza contestuale, attestazione di regolarità di soggiorno o attestazione di iscrizione anagrafica

  • Documento di reddito

    - Se lavoratore dipendente: ultima busta paga

    - Se pensionato: cedolino pensione, modello Obis o CU

    - Se libero professionista: ultima dichiarazione dei redditi

  • Codice Fiscale: tesserino codice fiscale o nuova tessera sanitaria

  • Documento che attesta l'indirizzo di domicilio/residenza nel caso in cui non sia indicato o sia differente dal documento di identità (bolletta, libretto di circolazione, ecc.)


L'erogazione del credito è subordinata alla ricezione del contratto e della richiesta di pagamento compilati, sottoscritti e conformi a quanto già comunicato.